Slide Slide Slide

Home

Moscatelli Tartufi Norcia

Image Descriptionè sorta nel 1990 e si è sviluppata e solidificata sulla base della grande esperienza e conoscenza del tartufo del suo titolare Romeo Moscatelli, il quale, oltre al fatto di essere nato a Norcia, patria del tartufo nero pregiato, vanta una esperienza di trent’anni in qualità di ristoratore (Ristorante Hotel Italia a Serravalle di Norcia), dove le specialità più importanti erano e sono al tartufo nero pregiato di Norcia. Attualmente l’attività della Moscatelli Tartufi consiste nell’acquisto dei tartufi dai cavatori di Norcia e di tutta la Valnerina. Questi tartufi vengono venduti sia freschi che conservati. La conservazione viene accuratamente effettuata presso il laboratorio artigianale della ditta stessa. Quale modo migliore, se non gustare sulla propria tavola i prodotti Norcini, per assaporare in pieno la genuinità di un Prosciutto IGP, di un piatto di strangozzi al Tartufo Nero Pregiato di Norcia o una zuppa con le deliziose Lenticchie di Castelluccio di Norcia e le salsicce.

Il Tartufo

Image DescriptionIl Tartufo è un fungo, un parassita che nasce sulle radici più sottili di alcune piante come la quercia, il nocciolo, il licino e il carpine.II Nero Pregiato di Norcia nasce nel periodo estivo, da maggio ad agosto, se le condizioni atmosferiche sono favorevoli, alternando giorni di sole a giornate di pioggia. I nostri nonni chiamavano queste particolari condizioni “callefredde”.Il periodo di maturazione e di raccolta va dal 1 dicembre al 15 marzo. Non tutti i tartufi maturano contemporaneamente: è quindi indispensabile, per la sua raccolta, l’aiuto del cane che trova soltanto il tartufo maturo avvertendone il penetrante profumo.Questo è il Tartufo Nero di Norcia pregiato, l’unico che può essere detto nero, poiché le altre specie di qualità inferiore, pur essendo di colore nero, hanno un nome specifico diverso.Durante il periodo di raccolta i tartufi vengono venduti freschi, selezionati e sempre disponibili. Fuori da questo periodo conservati.

Il Prosciutto di Norcia

Image Descriptionè stato riconosciuto come prodotto IGP perché ha un sapore unico, dovuto sia alla lavorazione (tramandata di generazioni in generazione), sia al clima della Valnerina, ideale per la stagionatura naturale grazie alle sue temperature e all’altissima qualità dell’aria. Il Consorsio IGP che certifica con il proprio marchio i prosciutti, impone una stagionatura minima di 1 anno che, in alcuni casi può spingersi fino a 2.

Il Pecorino

Image DescriptionRealizzato come tradizione vuole, come si tramanda ormai da generazioni, il Pecorino di Norcia deve il suo sapore deciso e consistente, leggermente piccante, proprio al metodo di lavorazione.La lavorazione del Pecorino Duro di Norcia è fatta come tradizione insegna.